Arriva la release di WordPress 5.9 – Con il nuovo tema Twenty Twenty -Two e l’upgrade dei blocchi di Gutenberg – Il Futuro del Blogging è tra noi

Home » Blog » WordPress » WordPress 5.9 – Josephine

Tempo di lettura stimato: 6 minuti

Matt Mullenweg di Automattic ha presentato WordPress 5.9. Con la nuova versione il CEO di WordPress ha presentato il nuovo editor basato su blocchi Gutenberg con funzionalità complete di modifica del sito.

Se vuoi scoprire invece le ultime novità di WordPress 6.0 “Arturo”, leggi l’articolo relativo.

Wordpress 5 9 Josephine, Pistakkio Marketing, consulenza SEO e Google Ads per le piccole e medie imprese

WordPress 5.9 – Josephine

Il futuro dell’editoria WordPress è finalmente arrivato

È stato rilasciato il nome in codice Josephine di WordPress 5.9. Come noto, il CEO di WordPress Matt Mullenweg nomina le versioni di WordPress in base alla sua grande passione, che è la musica Jazz. Josephine si richiama alla grande cantante jazz francese, Josephine Baker. La grande novità su WordPress 5.9 è che Gutenberg ha finalmente funzionalità complete di editing del sito, il che significa che Gutenberg è pronto per essere utilizzato in modalità di visualizzazione live.

WordPress Gutenberg è il futuro della gestione dei contenuti

Gutenberg è stato rilasciato a novembre 2017 e da allora è in continuo sviluppo. Ormai ci siamo abituati ai blocchi di Gutenberg, dopo un apprendistato e una curva di apprendimento, che non è stata proprio esente da problemi. All’inizio c’è stata resistenza da parte di molti al passaggio a Gutenberg e anche i numerosi bug che aveva il nuovo editor ha dato adito a critiche. Oggi, però, già a partire da qualche versione, ma con un bell’abbrivio preso con la 5.8, l’editor a blocchi non si punta più e funziona bene. Se ancora non sei passato a Gutenberg e stai usando ancora l’editor classico, potresti sicuramente scoprire che è arrivato il momento di fare il passaggio definitivo, scoprendo che i siti si caricano più velocemente, sono più facili da progettare e, grazie a una migliore esperienza utente, possono aiutarti a superare i tuoi obiettivi di business.
Ci sono anche altri temi basati sul concetto di editor a blocchi basilari e semplici di Gutenberg, tra tutti Astra e GeneratePress, che è il tema WordPress con cui è stato costruito da zero questo sito di Pistakkio.

Poi ci sono anche altri editor, lanciati da altre aziende di terze parti, tra tutte, Elementor e Divi, nate per ovviare agli evidenti limiti del vecchio editor classico.
Ma sicuramente i ragazzi di Elementor e Divi non saranno contenti di questi aggiornamenti, perché adesso Gutenberg consente, secondo me, di fare davvero a meno degli editor di terze parti, che tra l’altro sono anche molto “pesanti” e rallentano e di molto il caricamento delle pagine.

Oggi il nuovo editor del sito dotato di Gutenberg è un prodotto completamente maturo e autonomo. I blocchi sono completamente comprensibili da tutti e si possono anche utilizzare i Pattern, che sono dei blocchi riutilizzabili, che ognuno potrà personalizzare in base al proprio sito e poi riutilizzare a tempo debito a mo’ di template o modello.

Insieme a WordPress 5.9 viene rilasciato anche il tema di Default Twenty Twenty-Two

Con il rilascio di WP 5.9 arriva un nuovo tema predefinito basato su blocchi chiamato Twenty Twenty-Two (2022!). Ormai è tradizione del mese di gennaio di ogni anno vedere il nuovo tema annuale di WordPress. Migliora, e di molto, il flusso di pubblicazione.

La scelta dei colori in Gutenberg sul nuovo tema di default di WordPress Twenty Twenty-Two
La scelta dei colori in Gutenberg sul nuovo tema di default di WordPress Twenty Twenty-Two
La scelta dei fonts in Gutenberg sul nuovo tema di default di WordPress Twenty Twenty-Two
La scelta dei fonts in Gutenberg sul nuovo tema di default di WordPress Twenty Twenty-Two
La nuova struttura "ad albero" molto chiara dell'editor Gutenberg di WordPress 5.9
La nuova struttura “ad albero” molto chiara dell’editor Gutenberg di WordPress 5.9

Ecco lo statement ufficiale di Matt Mullenweg, di Automattic (la capofila che possiede WordPress):

WordPress 5.9 offre nuovi strumenti di tipografia, controlli di layout flessibili e un controllo più preciso di dettagli come spaziatura, bordi e altro, per aiutarti a ottenere non solo l’aspetto, ma anche la raffinatezza che dice che tieni ai dettagli”.

Il nuovo tema dispone inoltre di una Pattern Directory che può aiutare gli editori a scambiare blocchi precostruiti che possono essere personalizzati a piacere. WordPress 5.9 contiene funzionalità di trascinamento della selezione che semplificano il posizionamento degli elementi della pagina dove desideri.

Wordpress 5 9 Josephine Block Editor Patterns, Pistakkio Marketing, consulenza SEO e Google Ads per le piccole e medie imprese
Le funzionalità di Blocchi riutilizzabili, chiamata Patterns

È online il corso gratuito per creare siti con Gutenberg

WordPress ha pubblicato un corso web intitolato Simple Site Design with Full Site Editing, che insegna agli editori come creare siti con Gutenberg.
Il mio consiglio è di abbandonare il vecchio editor classico, se ancora sei stato resistente fino ad oggi e se ancora hai avuto paura di eventuali bugs (che in passato non sono mancati!).
Gutenberg oggi è la soluzione per il Tuo Sito e lo usiamo anche noi tutti i giorni insieme al nostro GenerateBlocks, di GeneratePress.

Il sito di Pistakkio è completamente stato creato da zero con questi strumenti semplicissimi da usare. Considerando che questo è il futuro di WordPress, ha senso provare a fare un bel sito anche con il tema base di Twenty Twenty-Two. Io lo voglio provare, eventualmente vi farò sapere, ma già questo tema mi piace moltissimo.

WordPress 5.9 Josephine

Simple Site Design with Full Site Editing

Per chi non lo conoscesse ancora, ecco il supporto al Site Editor di Gutenberg.

Nel frattempo, il 24 maggio 2022 è uscito WordPress 6.0, di cui ho parlato in un nuovo articolo di questo blog. Tieni conto che la filosofia del team di WordPress sta andando ormai da tempo verso una filosofia che punta al miglioramento continuo, in stile “Kaizen” giapponese e pertanto questo articolo su WordPress 5.9 Josephine non è affatto desueto o inattuale.

Foto dell'autore
Autore

Fabrizio Gabrielli

Mi piace camminare all'aria aperta, amo le penne stilografiche e la mia piccola moto Kawasaki ER6-f del 2011. SEO Expert, SEO Specialist, Growth Hacking Manager e web marketing addicted. Dopo una quasi ventennale collaborazione con svariate multinazionali, soprattutto dalla Germania e dagli USA, nel febbraio 2019 ho fondato Pistakkio®, che è marchio registrato in tutta Europa. Creo Valore nel posizionamento SEO di progetti web e faccio pubblicità online su Google Ads per le piccole e medie imprese del tessuto imprenditoriale local business in Toscana e in tutto il Centro Italia.

Commenta

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Chiama ora!